Regolamento

  1. È vietato l’accesso ai campi di lavoro senza istruttore.
  2. I cani devono essere tenuti al guinzaglio previo accordo con l’istruttore.
  3. Il Centro declina ogni responsabilità per danni a persone o a cose.
  4. Il Centro declina ogni responsabilità in caso di fuga dei cani partecipanti.
  5. Il proprietario del cane è responsabile per danni arrecati (art. 2052 del codice civile).
  6. Non possono accedere al campo i cuccioli che non hanno ancora terminato il ciclo delle vaccinazioni.
  7. Al proprietario è richiesto di attestare la salute del proprio cane e di essere in regola con tutte le vaccinazioni obbligatorie (inclusa l’antirabbica) mostrando il libretto sanitario del cane all’istruttore.
  8. È vietato portare al campo cagnette in calore previa autorizzazione dell’istruttore.
  9. È tassativamente vietato far allenare/lavorare il cane se non è in buona salute.
  10. È obbligatorio trattare il cane preventivamente contro pulci e zecche.
  11. Il cane deve essere dotato di idonea copertura assicurativa.
  12. Al proprietario è richiesto un comportamento corretto nei confronti dei cani, delle persone e degli oggetti presenti al campo. Il Centro potrà allontanare dal campo i proprietari che a giudizio degli istruttori hanno comportamenti scorretti o brutali contro il proprio cane, il cane altrui, i frequentatori del Centro e le attrezzature del centro senza rimborso delle lezioni non usufruite.
  13. È tassativamente vietata qualsiasi metodica coercitiva (collari elettrici, a punte, strangolo ecc) nonché l’introduzione e la conduzione all’interno delle aree di O.C.S. di cani con collari sopra indicati.
  14. In caso di maltempo il campo resterà chiuso, salvo accordi presi con l’istruttore.
  15. Le lezioni avranno la durata concordata con l’istruttore a seconda dei casi.
  16. I ritardi alle lezioni non verranno recuperati.
  17. Le lezioni annullate con meno di 24 ore di anticipo verranno addebitate.
  18. Si consiglia di arrivare in anticipo rispetto all’orario delle lezioni per concedere al cane il giusto tempo di sgambamento.
  19. Portare i cani a sporcare al di fuori delle aree di lavoro prima di iniziare l’addestramento.
  20. È vietato fumare all’interno del campo di addestramento.

Il proprietario si impegna a rispettare il regolamento interno esposto al campo. Dichiara con la presente di averne presa visione e di accettarlo integralmente; si impegna periodicamente a prendere atto di eventuali aggiunte o modifiche allo stesso.